M5S News

Banca Mps, M5S: "Stop a cessione a Unicredit"

Banca Mps, il M5S vuole fermare la cessione a Unicredit. "Non possiamo avallare regali, peraltro alimentati dal azzardo di macroscopici conflitti di interessi. Per questo motivo riteniamo fondamentale che si fermi l’operazione di cessione di Mps a Unicredit, le cui modalità tendono a configurare un’inammissibile serie di agevolazioni alla banca compratore". Lo comunicano i componenti del MoVimento 5 Stelle delle commissioni Bilancio e Finanze del Senato. "Prima la trasformazione delle Dta di Mps in crediti d’imposta di cui si avvantaggerebbe Unicredit in caso di matrimonio; poi l’indicazione dell’ex ministro dell’economia Padoan, eletto a Siena e solo recentemente dimessosi da deputato, come presidente della stessa Unicredit; successivamente i piani per liberare la stessa Unicredit dal fardello della cause legali di Mps, caricandolo sullo Stato; infine un piano parallelo indiretto, fonte di benefici finanziari non trasparenti, che metterebbe in campo la società pubblica Amco per acquistare crediti deteriorati di Unicredit a prezzo vantaggioso rispetto ai reali prezzi di mercato; il ruolo di Mediobanca, advisor di Mps nell’operazione ma allo stesso tempo fortemente partecipata da Leonardo Del Vecchio, anche azionista di Unicredit", spiega il M5s

Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.