M5S News

Lettere Casinò, M5S: “Preoccupante l’atteggiamento degli uffici”

- Il Movimento 5 Stelle si dice infine "indignato per le tempeste giudiziarie che continuano a implicare gli esponenti della più alta istituzione della Valle d’Aosta".

“La nostra Regione si merita ben altro. Si torni al voto dopo l’entrata in vigore della nuova legge elettorale per ridare la parola ai Valdostani”. Così il gruppo consigliare del M5S nell’esprimere “il proprio sconcerto” in relazione alla perquisizione avvenuta venerdì 16 marzo a Palazzo regionale. Nella vicenda risulta indagato per abuso d’ufficio continuato l’ex Presidente della Regione, Augusto Rollandin.

I grillini si dicono preoccupati dell’atteggiamento “degli uffici nei confronti della magistratura che dovrebbe essere sempre trasparente ma così pare non sia stato”. Le perquisizioni sono state disposte dalla Procura considerata “una più che fondata ragione di ritenere che gli organi” della Regione “non abbiano un atteggiamento collaborativo”.

Il Movimento 5 Stelle si dice infine “indignato per le tempeste giudiziarie che continuano a implicare gli esponenti della più alta istituzione della Valle d’Aosta”.