M5S News

Daga (M5S): “Il Covid aggrava l’emergenza casa dei più deboli

“L’emergenza sanitaria si protrae e in questi mesi di difficoltà dobbiamo tenere alta l’attenzione sulla fascia più fragile della popolazione: ci sono migliaia di famiglie in emergenza abitativa. Interveniamo non solo con misure d’emergenza legate alle conseguenze della pandemia, iniziamo a mettere mano all’emergenza abitativa strutturale. Siamo un Paese in cui la casa ancora purtroppo non è un diritto ma un privilegio” lo afferma Federica Daga, deputata del Movimento 5 Stelle componente della Commissione Ambiente, Lavori pubblici e territorio alla Camera.

“Siamo in un contesto che rende ancora più difficoltosa la quotidianità di non pochi cittadini in condizione di disagio abitativo, chi ha perso il lavoro o lo ha notevolmente ridotto non è in condizione di pagare l’affitto. Ho presentato un’interrogazione al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Paola De Micheli, per sapere quale sia lo stato di attuazione della legge 80/2014 relativa all’emergenza abitativa e l’attuale disponibilità dei fondi da essa previsti. È opportuno monitorare l’uso delle risorse per eventualmente pensare di stanziare di nuove e prevedere una proroga del blocco di sfratti e sgomberi fino al termine dell’emergenza sanitaria” prosegue la deputata.

E aggiunge: “Ho chiesto inoltre al Ministro se può fornire una prima valutazione relativa agli strumenti previsti dal DL Cura Italia e se il Governo pensa di prevedere all’intimo dei prossimi provvedimenti, o della predisposizione del programma di interventi relativo al Recovery Fund, l’inserimento di un fondo per l’acquisto degli immobili invenduti per poi poterne disporre a scopo sociale”.

Commenti

Commenti

Fai clic qui per annullare la risposta.