M5S News

M5S, scrutatori scelti tra le persone indigenti o disoccupate

Gli scrutatori alle elezioni saranno scelti, in via prioritaria, tra le persone con redditi bassi o disoccupate. Il Movimento Cinque Stelle ha presentato in commissione regionale una proposta di legge che è appena stata approvata, con l'privazione del centrodestra e il voto favorevole di tutta la minoranza.

“Il voto di oggi è un primo, importante, passaggio istituzionale in vista dell’approdo in aula della proposta di legge - spiega Fabio Tosi, portavoce M5S che ha illustrato la norma - solleciterà i Comuni ad impiegare preferibilmente come scrutatori cittadini in difficoltà economica o in stato di disoccupazione: si tratta di oltre 7mila posti disponibili come scrutatorinelle 1.789 sezioni presenti nel territorio ligure, molte delle quali hanno rischiato di essere scoperte alle ultime elezioni politiche".

Il provvedimento adesso arriverà in consiglio regionale, per l'approvazione. In molti hanno notato come l'privazione del centrodestra ad un provvedimento del M5S sia un segnale che non si fermi alla valutazione della misura specifica, ma rifletta anche il clima dei rapporti nazionali tra Lega, centrodestra tutto, e M5S.