M5S News

Smaltimento dei “rifiuti covid”, Forte (M5S): “Regione garantisca controlli”

Smaltimento dei “rifiuti covid”, Forte (M5S): “Regione garantisca controlli”

La consigliera regionale pone l'attenzione sul tema, considerando che "la gestione dei rifiuti è il nuovo business delle mafie".

MILANO – “Garantire una gestione trasparente e controllata del trattamento e dello smaltimento di dispositivi di protezione particolare pericolosi per l’ambiente e la salute pubblica” con il coinvolgimento “di aziende e operatori specializzati accreditati”.

La mozione presentata

Lo chiede una mozione urgente depositata questa mattina in Consiglio regionale dal M5S Lombardia. Monica Forte, consigliera regionale del M5S Lombardia, dichiara: “Al momento non esistono disposizioni precise per mascherine e guanti che sono diventati ormai degli oggetti di uso quotidiano massiccio per tutta la popolazione. La richiesta ha l’obiettivo di sollecitare la Lombardia a stabilire regole chiare per il trattamento e lo smaltimento di questi dispositivi per trattare correttamente un rifiuto pericoloso perché potenzialmente contaminato. È quindi una questione di salute pubblica e, insieme, di tutela di territorio e ambiente; i materiali con i quali sono fabbricati questi strumenti sono dannosa per l’ambiente.

Trasparenza nello smaltimento

È  d’obbligo trattare questi rifiuti con particolare cautela, anche perché più fonti accreditate segnalano un crescente processo di infiltrazione criminale in atto, in quello che adesso è il “nuovo business” delle mafie, ossia nel settore dello smaltimento di rifiuti contaminati, come appunto mascherine e guanti, e più in generale nello smaltimento dei rifiuti covid. Mi auguro che la Lombardia scelga senza indugio di regolamentare e gestire in modo trasparente lo smaltimento di dpi”.

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!