M5S News

Referendum, Brescia (M5s): nessun salto nel buio

Roma, 11 set. (askanews) - "I sostenitori del no parlano di Costituzione mutilata e democrazia violata. Lanciano da mesi allarmi su un presunto taglio alla democrazia, ma noi vogliamo solo dare un taglio al passato. Molti di questi allarmi si sono già trasformati in fiaschi sonori. Parlavano di referendum oscurato sui media e invece giustamente si sta parlando molto della riforma anche grazie alla Rai che sta dedicando tanti spazi al confronto". lo ha detto Giuseppe Brescia (M5S), presidente della commissione Affari Costituzionali della Camera, nel podcast "Le ragioni del sì" pubblicato sulla sua pagina Facebook.

"Questa cinica ipocrisia ha svuotato nel dibattimento pubblico il concetto e il valore della democrazia. La democrazia è il potere del popolo. Esso può essere esercitato attraverso i propri rappresentanti o direttamente dai cittadini, anche attraverso i referendum. Il 20 e 21 settembre tocca ai cittadini. Non c'è nessun salto nel buio, nessun pericolo o emergenza democratica. Con il sì e con un nuovo tragitto obbligato di riforme ci sarà più democrazia", ha aggiunto Brescia.