M5S News

Esclusiva, Pino Cabras (dissidente M5S): “vogliamo organizzare l’opposizione in Italia”

È rottura all’intimo del Movimento 5 stelle, salgono a 40 i parlamentari espulsi dai gruppi di Camera e Senato dopo il voto di fiducia al governo Draghi. I dissidenti del Movimento pensano ad un nuovo progetto per costruire l’Alternativa. “Vogliamo organizzare l’opposizione in Italia”, così Pino Cabras a Sputnik.

Sono già 40 i pentastellati ad essere stati espulsi dal Movimento di Beppe Grillo dopo aver votato contro la fiducia a Draghi. Il Movimento pur di stare al potere cambia continuamente veste, diventando oggi governista e forza green.

I dissidenti pensano ad un nuovo progetto per fare opposizione al governo e rappresentare un’alternativa. “Questo governo è l’autobiografia di una nazione in declino, perché vediamo scendere in campo in prima fila le figure che più hanno determinato la stagnazione dell’Italia e le hanno impedito di cambiare” ha sottolineato in un’intervista esclusiva a Sputnik Italia Pino Cabras, uno dei deputati espulsi dal Movimento 5 stelle.