M5S News

Assessore M5s di Ragusa si dimette
Anzaldi del Pd: "Vecchia politica"

PALERMO - "La campagna del M5s si apre con un giochetto da vecchia politica: la giunta M5s di Ragusa è in scadenza, il sindaco Piccitto fiaccato da polemiche interne, scandali e deludenti risultati amministrativi ha poche possibilità di venire rieletto l'anno prossimo e allora l'assessore Salvatore Corallo abbandona la barca per andare a garantirsi un seggio dorato sicuro in Regione con il candidato governatore Cancelleri. Ma come, i cinquestelle non erano quelli che si impegnavano a non lasciare una poltrona per un'altra?". È quanto scrive su Facebook il deputato del Pd Michele Anzaldi.

"Quante volte abbiamo sentito - prosegue Anzaldi - gli esponenti M5s andare in tv a dire che quando prendono un impegno lo portano fino in fondo? Quanti deputati M5s hanno smentito di volersi candidare a sindaco o a governatore perché dovevano onorare l'impegno di cinque anni in Parlamento? Ecco, questo impegno evidentemente non vale per gli esponenti di Beppe Grillo in Sicilia: Corallo, assessore di peso della giunta di Ragusa con delega a Urbanistica e Lavori pubblici, ha abbandonato l'incarico per entrare nella squadra del candidato governatore Cancelleri. Meglio lo stipendio garantito per cinque anni da 11 mila euro al mese come consigliere regionale che restare in una Giunta traballante che scade tra meno di un anno, avrà detto Corallo. Che ne pensano Di Maio e Di Battista che arrivano nell'isola per il loro tour elettorale?".(ANSA).