M5S News

Articoli correlatiDi più dello stesso autore

Allarme prossime elezioni. Va ricordato a tutti i cittadini siciliani che quello del voto non è solo un diritto, conquistato con lotte e pagato a carissimo prezzo da chi ci ha preceduto negli eventi storici, ma esso rappresenta anche un dovere civico. Pertanto, siamo chiamati ad esercitarlo anche quando la condizione politica ed istituzionale induce ad una demotivazione politica e ad una forma patologica di cittadinanza passiva e autodistruttiva. Sebbene si tratti di forme legittime di protesta che ciascuno ha il diritto di attuare, va fatto notare che tali “metodologie” non fanno altro che spingere la Sicilia in particolare, nell’oblio di valori ed ideali, a causa dello scarso “interesse” da parte dei siciliani elettori facenti parte della società civile protesa alla vita ed al benessere collettivo e quindi dello Stato Sicilia.
Per questi motivi, e per lo stato di fatto della Sicilia e Isole Minori, alquanto deludente e preoccupante (sotto gli occhi di tutti), bisogna andare a votare, ma solo per sfiduciare l’intatto sistema politico fallito, al fine di potere ricominciare da zero in nome e per conto della sovranità popolare, raggiungibile grazie alla maggioranza assoluta di cittadini siciliani quali parte lesa ed offesa da oltre 71 anni (dal 1946 al 2017). Meglio prevenire che curare un male politico irreversibile, ovviamente attraverso il Partito Sovranità Popolare Siciliano