M5S News

Apertura scuole Turba (Lega) risponde a Erba (M5s): “Il più grande problema è il ministro dell’Istruzione sproporzionato”

"In questi mesi ha dimostrato tutta la sua inadeguatezza, utilizzando i soldi dei cittadini per comprare banchi a rotelle".

Si torna a parlare delle scuole. Alle accuse mosse da Raffaele Erba, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, che ha puntato il dito contro la Giunta Fontana sulla gestione di trasporti e tracciamenti, ha risposto il sottosegratario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega ai Rapporti con il Consiglio regionale, Fabrizio Turba.

Apertura scuole Turba (Lega) risponde a Erba (M5s): “Il più grande problema è il ministro dell’Istruzione sproporzionato”

“Il più grande problema della scuola pubblica a Como, Lombardia così come purtroppo in tutta Italia è il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina, che in questi mesi ha dimostrato tutta la sua inadeguatezza, utilizzando i soldi dei cittadini per comprare banchi a rotelle completamente inutili, non procedere con le assunzioni e prevedendo una pessima organizzazione per il contenimento dei contagi e per il tracciamento. Azzolina e il suo partito, lo stesso del consigliere Erba, hanno sulla coscienza il drastico peggioramento della scuola italiana”.

“Sembra inoltre – ha aggiunto Turba – che nelle scuole italiane ci sia anche un problema con alcune mascherine, ritenute non a norma, che oltre a non proteggere gli studenti potrebbero essere potenzialmente dannose. Il consigliere Erba – ha concluso il sottosegretario – consigli al suo leader Di Maio e al suo premier Conte di sostituire il ministro Azzolina, sono certo che troverebbe un grande consenso negli studenti, insegnanti e personale scolastico”.