M5S News

Il candidato e il sindaco: niente politica, e la messa era finita. Irritazione anche in Curia. La difesa: «Abbiamo parlato soprattutto ai bimbi che si stanno preparando alla prima comunione e domenica non vanno a votare»

Minimizzano tutti spiegando di avere parlato (soprattutto) ai bimbi, che si preparano alla prima comunione e non al voto di domenica. Ma il solo fatto che a fine messa, a lato al parroco ancora con i paramenti addosso, si siano presentati all’altare di Santa Maria delle Grazie, in corso dei Mille, il candidato «gentile» dei dem Fabrizio Micari e il suo massimo sponsor, il sindaco Leoluca Orlando, fa esplodere una polemica sulla campagna elettorale del rettore prestato alla politica, già in sofferenza per le presenze rade e veloci dei big del Pd.