M5S News

Elezioni a Ostia, Vulpiani: i clan vogliono tornare, ora tocca alla politica fermarli

Chi a Ostia stravince davvero è il partito degli astensionisti: 63,85% delle non preferenze, dato che si ottiene ribaltando il 36,25 delle schede infilate nelle urne per scegliere il mini sindaco del Municipio X reduce da due anni di commissariamento per mafia. E il numero dei non votanti si combina con il 30,28% con cui la candidata 5 Stelle