M5S News

M5S senza alleati a Legnano: correrà da solo, Rigamonti candidato sindaco

LEGNANO – I Cinque Stelle di Legnano hanno deciso: alle prossime elezioni comunali correranno da soli. Nella riunione del movimento avvenuta nella serata di mercoledì 12 febbraio, è stata scartata ogni strategia politica alternativa: nessuna alleanza, dunque, con i Verdi, il fronte civico o con il Pd, come avviene nel governo nazionale. Nella città del Guerriero l’M5S punterà a Palazzo Malinverni con una propria lista; confermato il candidato sindaco: sarà l’avvocato legnanese Simone Rigamonti, 41 anni, pentastellato della prima ora. È l’ulteriore conferma della frantumazione delle opposizioni all’ex giunta Fratus, che dopo essersi raccolte nella battaglia contro la maggioranza di centrodestra si presenteranno agli elettori in ordine sparso.

Già in quattro per la successione a Fratus, manca il centrodestra

La designazione ufficiale di Rigamonti si aggiunge a quelle di Alessandro Rogora per i Verdi, del civico Franco Brumana e di Lorenzo Radice per il centrosinistra. Mancano all’appello il centrodestra, che potrebbe allungare i tempi per la scelta del candidato sindaco fino alla fine di febbraio, e alcune liste civiche: fra queste, quella di nuova coniazione annunciata dall’ex leghista Franco Colombo, che in queste ore sta anche cercando il sostegno di Grande Nord.