M5S News

NTR24.TV – News su cronaca, politica, economia, sport, cultura nel Sannio

L’attivazione del Contratto Istituzionale di Sviluppo sta dimostrando, attraverso le esperienze di alcuni territori, le proprie capacità di stimolo al rilancio delle aree interne e a ricordarlo è anche Gerardo Capozza, il consigliere per il Sud del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. 

Questa progettualità, affiancando Invitalia e Investitalia ai piccoli comuni, e con l’impegno diretto del capo del governo che ha deciso di presiederli in prima persona, ha permesso di sbloccare risorse non spese e di affrettare procedure ferme da anni, dando una forte spinta agli investimenti e quindi allo sviluppo.

Per il Sannio è un’occasione da non perdere, così come la portavoce M5S al comune di Benevento Annamaria Mollica ha più volte ricordato, e così come ha fatto la delegazione sannita del M5S che ha sollecitato in tal senso l’attenzione della Presidenza del Consiglio.

A tal proposito trovo di particolare interesse le parole di Capozza che oggi ha sollecitato l’attivazione del CIS proprio per le aree interne della Campania, in particolare Benevento e Avellino. La settimana prossima incontrerò il Consigliere di Conte e porrò, tra le varie questioni territoriali, anche la discussione su questo punto. 

Infine, ricordo che ad oggi già esiste un’opera per il Sannio rientrante in un CIS: è la variante al tratto finale della Fortorina che è l’unico progetto della provincia di Benevento inserito, eccezionalmente, nel Contratto Istituzionale di Sviluppo della Capitanata. Un risultato importante che dimostra non solo la funzione strategica dei CIS, ma anche  l’impegno risolutivo del M5S per quelle problematiche che attanagliano da decenni il nostro territorio.