M5S News

Il Pd irpino inizia oggi l’iter congressuale. Assise entro dicembre

Il sottosegretario è intervenuto a Parole Guerriere: «Non siamo al 51%, dunque accordo con PD inevitabile per governare. Ora urge una organizzazione sul territorio»

L’asse M5S-Pd è obbligato per guidare il Paese riformandolo. Così Carlo Sibilia, intervenendo all’evento speciale organizzato dal contenitore “Parole Guerriere” in vista degli Stati Generali. «Più unito e compatto è il M5S, più è forte e più è capace di incidere nelle scelte e migliorare la vita degli italiani, sulla base del grande consenso popolare ricevuto nelle politiche del 2018. Un frangente in cui abbiamo ottenuto il 33% dei voti, che pure era insufficiente per governare da soli – per quello dovremmo avere il 51% dei consensi – e troppo per starcene all’opposizione a vederci respinte le nostre idee», ha spiegato il Sottosegretario di Stato.