M5S News

Castellone (M5S): "Sul Pascale l’errore è di De Luca"

La Senatrice difende il ministro Grillo e accusa il governatore di non aver rispetto i tempi

Maria Domenica Castellone, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Commissione Igiene e Sanità di Palazzo Madama, attacca il governatore Vincenzo De Luca sulla querelle del Pascale, ponendo l’attenzione sul ritardo con cui la Regione Campania ha presentato la domanda.

La senatrice afferma che “sui fondi al Pascale assistiamo a un grande errore del governatore De Luca che, anziché attaccare il ministro della Salute Giulia Grillo, dovrebbe spiegare ai cittadini campani come mai la domanda è arrivata in ritardo. Sebbene la documentazione sia pervenuta il 3 marzo 2019, con una settimana di ritardo rispetto alla deadline fissata al 26-2-2019, è comunque stata presa in considerazione e valutata. Segno dell'attenzione che questo ministero ha per un'eccellenza come l'istituto Pascale di Napoli".  “I fondi ci sono - prosegue la senatrice pentastellata - e, nonostante i ritardi pur trattandosi di un progetto così importante, il ministro Grillo ha comunque coinvolto l'Istituto nella rete degli IRCSS che parteciperanno alla ricerca sulle CAR-T. Non essendo, peraltro, il Pascale un istituto capofila ma un istituto collaboratore. Da De Luca arriva l'ennesima polemica strumentale ed inservibile". 

Non c’è pace tra i 5 Stelle e il Governatore e tra uno scaricabarile e l’altro, l’esclusione del Pascale dai fondi per la ricerca resta un grave errore per la struttura scientifica della città e per i cittadini campani.