M5S News

Diplomati magistrali al M5S: abbiamo sbagliato a votarvi

Siamo a Torino, alla festa del M5S. Presente l’on. Azzolina, fortemente impegnata nel dialogo con i docenti alla ricerca di soluzioni ma che oggi ha dovuto prendere atto della disillusione delle maestre sedute in prima fila.

Il video è stato diffuso da Repubblica.it e mostra una maestra che afferma “Abbiamo preso atto del fatto che questo è davvero il governo del cambiamento. Ha cambiato idea tra quanto ha promesso in campagna elettorale e quanto ha fatto quando si è seduto sulla sedia”

La vicenda dei diplomati magistrale è nota: da una parte il Decreto Dignità che ha istituito un concorso straordinario non selettivo ma solo per coloro che possono vantare due annualità di servizio specifiche negli ultimi otto, e dall’altro la cancellazione alla Camera dei Deputati di quell’emendamento approvato al Senato per la riapertura delle Graduatorie ad esaurimento.

Il Ministro Bussetti ha annunciato che i due concorsi per infanzia e primaria (straordinario per chi ha il servizio e ordinario per tutti gli abilitati) saranno indetti entro fine anno, ma non era questa la soluzione alla quale pensavano i docenti, per cui si è venuta a creare un conflitto sulle modalità di risoluzione della problematica innescata dalla sentenza del Consiglio Di stato del 20 dicembre 2017.