M5S News

Graduatorie Istituto II e III fascia, M5S: Miur permetta iscrizione con riserva a chi consegue titolo a luglio

comunicato M5S –  “Gli aspiranti docenti iscritti a Università e istituzioni Afam, e che conseguiranno il titolo di accesso e l’abilitazione solo a fine luglio, rischiano di essere esclusi dalle graduatorie d’Istituto di II e III fascia solo per una pura questione burocratica legata ai calendari degli esami.

Tutto ciò è ingiusto e inaccettabile:  il Miur apra alla soluzione più ragionevole e consenta l’inserimento con riserva almeno a tutti coloro che conseguiranno il titolo nella sessione estiva, ovvero entro il 31 luglio”. A chiederlo sono i parlamentari M5S delle Commissioni Cultura di Camera e Senato, che aggiungono: “Il ministero non può discriminare e penalizzare docenti che hanno l’unica ‘colpa’ di conseguire l’abilitazione una manciata di giorni dopo il termine previsto”.

“Il decreto ministeriale che dispone l’aggiornamento e il nuovo inserimento nelle graduatorie di Istituto di seconda e terza fascia – spiegano – fissa la scadenza ultima per la presentazione delle domande al 24 giugno. Entro quella data, chi vuole accedere alle graduatorie, deve aver conseguito il titolo di accesso o l’abilitazione specifica, ma il Miur sa benissimo che molte Università  e conservatori di musica prevedono il conseguimento dei titoli di abilitazione, le lauree, i diplomi di secondo livello nelle sessioni estive, con gli esami conclusivi che si svolgeranno nel mese di luglio. Il Miur non può non tenerne conto”. “Non a caso, nell’ultimo aggiornamento delle graduatorie che risale al 2014, era possibile fare domanda con riserva anche per coloro che avessero conseguito il titolo entro il 31 luglio. Non si capisce per quale motivo oggi non si dovrebbe seguire la stessa strada” concludono.