M5S News

Pittoni (Lega): M5S rispetti contratto di Governo per superamento precariato

Il Senatore Pittoni (Lega), presidente della Commissione Istruzione del Senato, con un post su FB è intervenuto sulla crisi dell’Esecutivo, richiamando i membri del M5S al rispetto del contratto di Governo riguardo al precariato. 

Perché non rispettare il Contratto

Il Senatore, all’inizio del post, si chiede come mai il M5S non rispetti il punto 22 del Contratto di Governo, volto a porre in essere una “fase transitoria” per stabilizzare i precari di lungo corso.

Sebbene non lo dica, Pittoni si riferisce al decreto che avrebbe dovuto disciplinare il PAS e il concorso straordinario per i precari con almeno tre anni di servizio.

Nessuna sanatoria ma politica riformatrice

Per Pittoni non ha senso parlare di “sanatorie” e “marchette” in riferimento alla stabilizzazione dei precari, definiti dallo stesso Senatore ” vittime di politiche miopi”.

La strada da seguire è quella intrapresa dal Governo che ha dato un’impostazione riformatrice anche al settore della scuola.

Il Post

“Perche il MoVimento Cinque Stelle invece di agire sempre in polemica con la Lega su qualsiasi provvedimento riguardi la scuola, non decide di rispettare finalmente il punto 22 del Contratto di Governo che parla di “fase transitoria” mirata al superamento del precariato “cronico”, una delle grandi vergogne del Paese? Che senso ha offendere le vittime di politiche miopi, parlando di “sanatorie” e “marchette”, anziché promuovere una politica del fare che intervenga in maniera risolutiva sui problemi storici del settore? Tentennare e lasciare aperta una politica che non fa gli interessi di chi opera nella scuola significa tradire l’impostazione riformatrice che questo governo aveva dato anche al settore della scuola”.

Lo afferma il senatore della Lega Mario Pittoni, presidente della commissione Cultura a Palazzo Madama e responsabile Istruzione del partito.