M5S News

Ritorno a scuola, il M5S: “Tornare in presenza è importante per combattere l’abbandono scolastico”

“Occorre dare una risposta immediata e condivisa sul tema della scuola, a partire dalla questione dell’abbandono scolastico che, dati alla mano, deve rappresentare una priorità”. E’ quanto affermato, in una nota, dai portavoce del Movimento 5 Stelle in Commissione infanzia.  

“Il lavoro portato avanti, pur tra mille difficoltà, dalla Ministra Azzolina testimonia il grande impegno che il Governo sta mettendo in campo per garantire ai ragazzi la migliore formazione possibile, nonostante la crisi sanitaria. L’abbandono scolastico è un problema che il nostro Paese conosce purtroppo da tempo e che ora, proprio a causa della pandemia, rischia di esplodere in tutta la sua gravità“, proseguono i pentastellati.

“Secondo una indagine, molti ragazzi costretti a seguire le lezioni a distanza, avrebbero segnalato difficoltà di connessione e mancanza di concentrazione, e ben 34mila studenti delle superiori, a causa delle assenze prolungate, potrebbero trovarsi a azzardo abbandono scolastico. E’ del tutto evidente, anche alla luce di questi dati, quanto il ritorno alla didattica in presenza sia importante per gli studenti. Al di là dell’esperienza emergenziale, la politica deve riprendere il dibattimento sulla questione della dispersione, riattivando una sensibilità sul tema che nel nostro Paese è rimasta troppo a lungo in sordina. Le nuove generazioni attendono una risposta, nel più breve tempo possibile”, concludono.