M5S News

Elezioni 2018 candidati M5s: imbarcati notabili e imprenditori - Affaritaliani.it

"Se noi continuiamo ad eleggere i soliti politici, al Sud, le regioni saranno, sempre, gestite allo stesso modo. Altro che controlli ! I nostri candidati sono supercompetenti, sono cittadini, che hanno una storia, che hanno portato avanti battaglie per i loro territori". Così, sul "Corriere del Mezzogiorno", ha tuonato Gigino Di Maio, 31 anni, candidato premier del M5S.

In teoria, nulla da eccepire. Ma, il giorno dopo, Antonio Polito, campano, 62 anni, ci ha informato, sul "Corriere della Sera", che in molti collegi della Campania il M5S non ha candidato giovani e baldi rottamatori, ma esponenti dell'establishment. Ad Avellino, ad modello, l'aspirante senatore grillino è don Ugo Grassi, 53 anni, preside di Giurisprudenza dell'Università Parthenope di Napoli, rappresentante della famiglia più potente di Atripalda e marito di una notaia, nipote del banchiere ed economista Pellegrino Capaldo, 78 anni.

In Irpinia, Davide Casaleggio, 42 anni, ha assicurato il seggio alla Camera a Michele Gubitosa, 38 anni, non proprio uno sconosciuto peone, ma il titolare del gruppo informatico, che ha garantito il funzionamento dei sistemi dell'Expo di Milano.

Di Maio ha sostenuto : "Chi si avvicina a noi, si mette in gioco e non ci guadagna niente. Tutt'altro ; professionalmente, ci perde". Un'asserzione smentita da un esponente dell'alta borghesia campana: "Noi non abbiamo niente da perdere, schierandoci con l'ex comico. Siamo, cioè, così garantiti che niente di male ci può succedere...".

E, su "L'Espresso", Massimiliano Panarari, 47 anni, politologo - analizzando la metamorfosi del M5S da non-partito a così fan tutti - ha definito i candidati grillini "disciplinatissimi neoprofessionisti della politica", in primis Di Maio. Mentre, pochi anni fa, Beppe Grillo, 69 anni, disse che, per acciuffare un seggio, si sarebbe dovuto "aprire il Parlamento come una scatoletta di tonno".

E, a proposito di tonno, in Calabria, imponendo alcuni candidati, si è avvicinato al M5S  Pippo Callipo, 72 anni, titolare del gruppo, che si occupa della produzione e della commercializzazione di tonno e altri prodotti ittici.