M5S News

Anticorruzione: Salvini infuriato coi suoi, "chiarito subito con M5s"

Il "vitalizio day", alla fine, è arrivato. Pensato dai grillini come una celebrazione sobria, all'ombra delle colonne del chiostro di Palazzo Valdina e diluita per tutto il pomeriggio, alla fine si è trasformato in una festa di piazza con cori, brindisi e cotillons.

L'"ora x" è scattata alle 16 e 10, quando l'ufficio di presidenza della Camera ha dato il via libera alla delibera, fortemente voluta da M5s, con cui si ricalcolano col sistema contributivo i vitalizi dei deputati maturati col sistema retributivo prima delle ultime riforme. A vicolo Valdina, i parlamentari grillini che si erano già radunati per dare vita a una sorta di happy-hour anti-casta all'insegna dell'hashtag #byebyevitalizi hanno puntato, sotto l'attenta regia di Rocco Casalino, su piazza Montecitorio, armati di palloncini gialli e di decine di bottiglie personalizzate di prosecco recanti anch'esse l'hashtag coniato per l'occasione. Di fronte all'ingresso della Camera i bicchieri sono già pieni, e per dare vita alle libagioni si attende solo l'arrivo del Capo politico Luigi Di Maio.