M5S News

M5S, Nunzia Sgarra: “Ho ricevuto attacchi solo per aver sostenuto l'asilo comunale Gabelli e 3Place”

«Ringrazio il Sindaco Giovanna Bruno per la solerte risposta alla proposta di 3Place, ed essendo stata coinvolta ed interessata nella vicenda, attendo la convocazione promessa che, sono certa, non tarderà – scrive in un post la consigliera comunale del Movimento 5 Stelle, Nunzia Sgarra - Da tempo il Sindaco Giovanna Bruno aveva pubblicamente chiesto la collaborazione di tutti, dando particolare rilievo ai "nuovi volti" giunti in Consiglio comunale. Come "volto nuovo", ho colto il Suo invito con grande entusiasmo e mi sono subito adoperata, nel mio piccolo, in tal senso.

Come insegnatomi dai miei colleghi "anziani", gli eletti del MoVimento 5 Stelle sono dei Portavoce, quindi essere "intermediari" dei cittadini, se e quando serve, non lo trovo affatto disdicevole se aiuta a dare risposte ed ottenere risultati.
Informare la stampa di quanto accade, inoltre, con il semplice intento di rendere consapevoli i cittadini di tutto quello che accade, mi sembra doveroso.

E' forse un problema per qualcuno far conoscere ogni passaggio ai cittadini?!
In due mie uscite, prima sull'asilo comunale Gabelli e poi sulla offerta di 3Place, ho solo cercato di fare quello che, credevo, appunto il Sindaco aveva chiesto di fare. Invece ho ricevuto solo attacchi e rilievi da referenti di partito, pur avendo precisato che storicamente i problemi provengono da altri, dunque implicitamente difendendo i miei stessi detrattori.

Sono rimasta sorpresa e amareggiata, per le parole ricevute per il mio collaborativo atteggiamento. Sono io forse a non aver compreso correttamente la richiesta di collaborazione del Sindaco Giovanna Bruno? Forse.
O forse il Sindaco avrà cambiato idea? Sarebbe legittimo da parte Sua. Sono disorientata, poiché al momento non riesco a cogliere la corrispondenza tra le parole ed i fatti.

Non avendo un Suo riferimento telefonico, chiederò lumi alla prima occasione, magari in aula quando discuteremo le linee programmatiche, nelle quali non credo troveremo -ovviamente questa vuole essere solo una battuta scherzosa per stemperare il clima che si è creato - il numero di telefono del Sindaco cui tutti i cittadini dovrebbero fare riferimento per qualsivoglia problema.

In ogni caso, nulla potrà scoraggiarmi dal cercare di essere utile, in modo costruttivo e nel mio piccolo, su ogni problematica in cui che i cittadini mi faranno l'onore di volermi implicare, anche senza avere il mio contatto telefonico. Mettiamoci al lavoro, lasciando spazio ai fatti e dando luce e merito all'impegno delle associazioni e dei cittadini liberi e coscienziosi, che al "chiacchiericcio" della politica stanno dando esemplari lezioni.
Io, nel solco di quanto fatto dal nostro gruppo prima di me, sono e sarò con loro e per questo spenderò il mio tempo e il mio impegno con entusiasmo, perché amo la mia città esattamente come, fortunatamente, tanti altri».