M5S News

Taglio indennità della Giunta M5S Porto Torres: “Soldi a verde e spiagge”

Giochi inclusivi nei parchi e accessibilità nelle spiagge con i tagli alle indennità della Giunta e dei consiglieri di maggioranza. Succede a Porto Torres, città amministrata dal Movimento 5 Stelle e dal sindaco Sean Wheeler.

Nel corso del mandato ormai giunto al capolinea, il risparmio prodotto dal taglio ammonta a poco più di 94mila euro, con i quali saranno acquistati e installati giochi, panchine, sedie e passerelle per il mare. Il progetto è stato approvato dalla Giunta e potrà contare sui soldi cui hanno volontariamente rinunciato sindaco, assessori e consiglieri di maggioranza. “Cinque anni fa avevamo preso un impegno con i cittadini e lo stiamo mantenendo, spendendo per la comunità i soldi accumulati durante il mandato”, dice Wheeler. “Si tratta del 20% degli emolumenti del sindaco, il 15% degli assessori e il 10% dei consiglieri del Movimento 5 stelle – spiega – lasceremo alla cittadinanza un progetto concreto e un segno tangibile di attenzione alle famiglie e alle persone con più difficoltà”. I fondi saranno assegnati alla Multiservizi, la società in house del Comune, che dovrà comprare le attrezzature, installarle e custodirle. “Acquisteremo panchine e piastre antitrauma, un cestone-nido, sedili nuovi e giochi per bambini disabili”, annuncia l’assessore dei Lavori pubblici, Alessandro Derudas. Previsti anche strumenti per potenziare l’accessibilità alle spiagge. “Compreremo 60 metri di passerelle srotolabili e due sedie speciali per l’ingresso in acqua delle persone con difficoltà motorie – conclude Derudas – li custodirà la società in house e saranno usati sul litorale di Porto Torres secondo le necessità di cittadini e turisti”.