M5S News

Scontro sul decreto banche: governo pone la fiducia, attacco di M5S - Corriere.it

Niente da fare. La modifica per ampliare la platea dei rimborsi, destinati agli obbligazionisti coinvolti nel dissesto di Veneto Banca e Popolare di Vicenza, non verrà recepita. Il decreto per salvare i due istituti, posti in liquidazione ordinata lo scorso 25 giugno, è destinato a restare invariato. Il governo ha posto la fiducia e oggi pomeriggio alla Camera inizierà la votazione sul provvedimento preparatorio all’intervento di Intesa Sanpaolo per salvare le due banche venete. In un primo momento sembrava, del resto, che il decreto potesse tornare in commissione Finanze a Montecitorio per esaminare in particolare l’emendamento del relatore Giovanni Sanga (Pd).