M5S News

ABBONATI SUBITO PER TE IL PRIMO MESE GRATIS!

Leggi illimitatamente tutti gli articoli del sito

I capo gruppo di Lega e M5S alla Camera e al Senato avevano sollevato la questione della incompatibilità. «Solo una questione politica», replica il presidente uscente. Di Maio: «Nomineremo un servitore dello stato e non della finanza internazionale». Renzi: «Nava costretto alle dimissioni da cialtroni, danno enorme»

Ribaltone alla Consob, l’Autorità che vigila sulla Borsa. Il presidente della Consob Mario Nava,51 anni, lascia su pressione politica l’incarico che aveva assunto cinque mesi fa, il 9 aprile, con il governo di Paolo Gentiloni. Le dimissioni del professore bocconiano, già in forze alla Commissione europea, sono arrivate ieri sera dopo che Lega e M5s sono tornati a contestare l’incompatibilità tra l’incarico settennale alla guida dell’Autorità indipendente e il ruolo negli uffici tecnici della Ue (dai quale risulta in distacco triennale). Le dimissioni immediate sono state chieste in una nota congiunta mercoledì. Ventiquatt’ore più tardi è arrivata la presa d’atto.