M5S News

Motor Bike Expo di Verona, la fiera delle moto più «pazze» del mondo

Dopo il boom di candidature, parte la fase della scrematura. Un paio di settimane, forse anche poco meno, per verificare i requisiti degli aspiranti parlamentari dei Cinque Stelle: un ritmo forsennato con oltre cinquecento profili vagliati al giorno (indiscrezioni parlano di un numero di autocandidature che oscilla tra le 7 e le 9 mila). A chi ha deciso di tentare la strada delle primarie pentastellate è arrivata una mail di conferma: «La tua proposta di candidatura è stata acquisita», recita il testo e invita a spedire il certificato penale, il certificato dei carichi pendenti e il 335 c.p.p. entro il 15 gennaio, pena l’esclusione dalla corsa al seggio.