M5S News

ABBONATI SUBITO PER TE IL PRIMO MESE GRATIS!

Leggi illimitatamente tutti gli articoli del sito

Il capo del Movimento risponde a Franceschini: mettiamoci al tavolo dopo la manovra. Ma sulle Regionali: «Niente alleanze con i dem». In Emilia-Romagna pronti a non candidarsi

«Una cosa è certa: finita la legge di bilancio dobbiamo metterci di nuovo al tavolo con il Pd per creare un patto di governo più stringente con gli obiettivi che vogliamo raggiungere per gli italiani». Luigi Di Maio, ministro degli Esteri e capo politico del M5S, ospite di un forum Ansa, illustra così il tragitto per ricompattare la maggioranza di governo, finita in una crisi profonda a causa delle ripetute contrapposizioni. Era stato Dario Franceschini, capo delegazione del Pd nel governo, con

, a lanciare l’altolà: «Un nuovo patto con Renzi e M5S o la maggioranza rischia.