M5S News

ABBONATI SUBITO PER TE IL PRIMO MESE GRATIS!

Leggi illimitatamente tutti gli articoli del sito

Donazione anche da parte della famiglia di Lorenzo (Irbn) che a Pomezia lavora sull’anti-Covid. Le cifre superano i limiti consentiti dal M5S. Allertati i probiviri dei Cinque Stelle. La sua difesa: «Sono tranquillo, mi fido degli organi garanzia´

in tv. Al centro della questione, un finanziamento ricevuto in occasione delle elezioni europee del 2019, pari a 4.800 euro, dalla lobbysta Ezia Ferrucci socia della Bdl lobbying srl, e un altro di circa altrettanti da Carmela Vitter, moglie di Piero di Lorenzo, titolare, amministratore delegato e presidente della Irbn di Pomezia (Roma), azienda attiva in biologia molecolare, scienza molecolare e chimica organica, nota ormai anche al grande pubblico per l’obiettivo di sviluppare un vaccino anti-Covid, in partnership con lo Jenner institute della Oxford university e AstraZeneca. Per lui è stato aperto un procedimento intimo e non è esclusa l’espulsione: «Io segnalato a probiviri? Sono tranquillo, mi fido di organi garanzia», commenta.