M5S News

Alba Adriatica, disabilità motorie: il M5S chiede carrozzine job al Comune

ALBA ADRIATICA – Acquisto o nolo, da parte dell’Amministrazione Comunale di Alba Adriatica, di almeno 2 carrozzine job da mettere a disposizione dei cittadini che vivono disabilità motorie. E’ quanto richiesto dal M5S albense, “dopo aver ascoltato alcune esperienze di turisti e dopo esserci confrontati anche con la portavoce dell’associazione Aniep”, specifica il Movimento in una nota.

“Il mare deve essere per tutti e deve essere permesso a tutti coloro che vivono una disabilità motoria, di poter godere della gioia della balneazione nell’ottica del principio fondamentale dell’abbattimento delle barriere architettoniche anche in spiaggia” si legge nella nota, con il suggerimento di rendere disponibili le carrozzine rivolgendosi allo IAT o, come nel caso della vicina San Benedetto Del Tronto, presso qualche stabilimento balneare.

“L’utilizzo delle sedie job verrà così garantito a tutti quelli che ne necessitano per muoversi in libertà sia in spiaggia che per fare un bagno al mare – continuano gli attivisti del M5S – La sedia job, lo ricordiamo, è un mezzo a due ruote per chi è momentaneamente o da sempre impossibilitato a deambulare e permette di muoversi agevolmente non solo sulla spiaggia e sul bagnasciuga ma anche in acqua”.

“Oltre alle sedie, sarebbero necessari passerelle, piazzole, percorsi sensoriali, docce e servizi igienici attrezzati e soprattutto a nostro avviso tanta lungimiranza a livello regionale e un lavoro di squadra fra tutti gli operatori del settore – conclude la nota – Non dimentichiamo che è la regione che detta le linee guida a tutta la costa abruzzese nell’ottica di rendere fruibile l’intatto litorale regionale”.