M5S News

Delta. M5S contro l’“emendamento ammazza-Parco”

Critica agli Ecodem e a tutti quei partiti “che stanno cercando in tutti i modi di eliminare ogni sorta di vincolo in ambito ambientale”

Comacchio. “Al delta del Po servirebbe una legge che lo tuteli, non l’ennesimo emendamento che aggrava una condizione già allo sbando”. Lo afferma il deputato del M5S Vittorio Ferraresi, e con lui i gruppi consiliari M5S di Ferrara, Lagosanto, Argenta, Codigoro, Massa Fiscaglia e Copparo.

. Il timore è che venga creato “una sorta di parco fantasma, una terra di tutti e di neppure uno, gestita dalle Regioni, Emilia Romagna e Veneto. Alla faccia dell’istituzione di un unico parco interregionale o di un vero parco nazionale prevista, decenni or sono, dalla Legge quadro nazionale sulle aree protette (legge n. 394/1991) e auspicata fino a pochi mesi fa dagli stessi democratici, con la senatrice ferrarese Maria Teresa Bertuzzi in testa, oggi tra i firmatari dell’emendamento ammazza Parco”.