M5S News

Favara. Il Consigliere comunale del M5S Carmelo Sanfratello: “Sospendere il pagamento dei tributi comunali in questa fase, è un segnale forte di sostegno alle famiglie che l’amministrazione può fare”

l consigliere comunale del M5S Carmelo Sanfratello interviene nuovamente dopo che la sindaca Anna Alba e l’assessore al Bilancio Laura Maria Maggiore non hanno dato risposta alla sua prima missiva inerente alla possibilità di prorogare il pagamento dei tributi locali in questa condizione di gravissima emergenza mondiale. Dalla parte dei cittadini, rispettando in pieno il suo mandato elettorale, Carmelo Sanfratello chiede qualche cosa che non ha il sapore dell’opposizione politica a tutti i costi, ma della tutela dei favaresi. Di seguito la nota integrale.

“In questo momento così difficile siamo tutti chiamati, ognuno per il proprio ruolo, ad assumerci un alto senso di responsabilità contribuendo al superamento di questo periodo buio.
Non è il momento delle polemiche politiche, ma è il momento di stare vicini ai cittadini, tracciare la rotta e dare risposta concrete a quelle famiglie che in questo momento di incertezza sono giustamente preoccupate anche per il loro futuro. Oggi più che mai il nostro Paese ha bisogno di una guida autorevole che tracci la rotta, che informi la cittadinanza sul numero delle persone che sono rientrate a Favara, su quanti cittadini sono contagiati e su quelli che sono in contumacia, la gente ha bisogno di sapere notizie.
Giorni addietro mi ero permesso di proporre il differimento del pagamento dei tributi comunali nonché la sospensione delle scadenze autorizzative. In questi giorni sono arrivate le bollette della Tari 2017 rideterminata, stanno per giungere le bollette della Tari 2018 rideterminata e la prima rata della Tari 2020. Il nostro tessuto sociale è per lo più composto da lavoratori autonomi, piccole partite iva e dipendenti che vivono alla giornata, in questo momento storico e pieno di incertezze occorre dare un segnale forte di adiacenza ai cittadini ed alla nostra comunità. Sospendere il pagamento dei tributi comunali in questa fase, è un segnale forte di sostegno alle famiglie che l’amministrazione può fare. Tanti paesi si stanno muovendo in questa direzione, lo hanno già fatto i Comuni di Ribera, Cammarata, Montevago ed altri comuni si apprestano a farlo, non c’è motivo perché Favara non debba farlo.
Pertanto invito nuovamente il Sindaco a non perdere ulteriore tempo e farsi carico di questa richiesta, anche in rispetto del DPCM CURA ITALIA fortemente voluto dal Governo Conte, che espressamente prevede l’operare delle Amministrazioni Locali in tal senso.
Oggi la nostra economia è in ginocchio e la richiesta di aiuto, formalizzata pochi giorni fa, che perviene dalle associazioni di categoria, Konsumer per i cittadini e Confcommercio per gli imprenditori e i commercianti, non può restare nel cassetto ma deve essere evasa”.