M5S News

Amato (AL) e Xekalos (M5S) : "E' solo propaganda la mozione di Falomi sulle telecamere vicino ai cassonetti"

“Il posizionamento di telecamere in prossimità dei cassonetti, proposto dalla mozione del consigliere PD Falomi e approvata in aula lunedì scorso, è solo propaganda fine a se stessa, perchè il sindaco aveva già annunciato l'iniziativa lo scorso 11 marzo e quindi il PD avrebbe dovuto bocciare l'atto, così come fa sempre, quando vengono votate le mozioni delle opposizioni con la motivazione che l'amministrazione lo sta già facendo". Lo affermano le consigliere Arianna Xekalos del M5S e Miriam Amato di Alternativa Libera, che lunedì avevano già contestato la mozione presentata da Niccolò Falomi e sostenuta in aula dal presidente della commissione ambiente Fabrizio Ricci.

"Il consigliere Falomi si fa bello della mozione - aggiungono le due consigliere - ma forse dimentica o forse fa finta di ignorare che il sindaco Nardella aveva anticipato l'iniziativa della sperimentazione delle telecamere, a Lady Radio, lo scorso 11 marzo". Le due consigliere citano la espressione attribuita al sindaco e ripresa da firenzetoday lo stesso giorno: "Nelle prossime settimane sperimenteremo un sistema a telecamere mobili in corrispondenza delle isole ecologiche, ne ho già parlato con il vicecomandante vicario della polizia municipale e l'assessore all'Ambiente Bettini".

"Quindi non esiste la novità delle telecamere presso i cassonetti con la relativa sperimentazione, perchè è già nei programmi del sindaco da mesi - incalzano le due consigliere - il presidente Ricci, sempre inflessibile e sarcastico con le mozioni delle opposizioni, avrebbe dovuto votare, insieme al suo gruppo, contro la mozione del suo collega, ma in questo caso si è voluto fare una eliminazione, accentuata da toni arroganti e pretestuosi, perchè non si poteva incrinare l'immagine della presunta lotta anti degrado del PD, ammettendo l'inutilità della mozione. Il nostro voto è stato favorevole - sottolineano le due consigliere - avendo anche contribuito con un emendamento a firma Torselli, Cellai, Xekalos e Amato, a partire una volta tanto dalle periferie: rimane l'incoerenza del PD che propone cose già in programma e le presenta come nuove proposte, poi boccia quelle dell'opposizione con un generico "le stiamo già facendo", anche se ovviamente non ce n'è traccia alcuna", concludono Amato e Xekalos.