M5S News

Il tesoriere del M5s Sergio Battelli, ex commesso con la terza media, dovrà gestire 13 milioni di euro: "Mi farò aiutare"

Dieci anni da commesso e un'esperienza da deputato. Giulia Grillo ha incaricato lui di gestire i fondi pubblici alla Camera

Dieci anni da commesso in un negozio di animali, deputato uscente con 90 e 363 voti alle parlamentarie del M5s nel 2013 e nel 2018. Oggi Sergio Battelli è il tesoriere del primo partito italiano: gestirà oltre 13 milioni di euro di fondi pubblici messi a disposizione ogni anno alla Camera (a fine legislatura potrebbero essere 66 milioni). Il livello di istruzione è la terza media, ma Battelli è fiducioso: "C'è un gruppo di funzionari che mi aiuterà a garantire la massima trasparenza e in più sto assumendo nello staff amministrativo una persona molto qualificata. Ne parla il Corriere della Sera.

Appassionato di musica (è un rocker, assicurano), è stato a lato a Fedez nella battaglia contro il monopolio della Siae. Non si occuperà dei rimborsi, ma si sente all'altezza del compito che gli è stato assegnato