M5S News

Caso Fazzari, M5S: “Presidente Toti, non si scarica l’imprenditore che si oppone alle cosche”

Più informazioni su

Regione. “Apprendiamo che il presidente Toti volta le spalle al coraggioso imprenditore Fazzari che si oppone alle cosche lamentando una mancanza di risorse, nonostante due mesi fa Toti avesse preso l’impegno con Fazzari di far sì che il Comune di Balestrino avviasse nuovamente i lavori di rifacimento stradale sull’importante via d’accesso al paese stesso) a cui lavorava l’impresa di Fazzari che oggi rischia il fallimento”. La pesante critica è del Movimento 5 Stelle Liguria.

“Chiediamo a Toti di ripensarci e onorare l’impegno preso per il semplice motivo che può farlo – è l’appello del M5S – La Giunta impegni subito denaro per i Comuni liguri che sono in ginocchio, tra cui Balestrino, e non li sprechi nuovamente registrando altri ‘avanzi’ inutilizzabili. Toti potrebbe dare così un forte messaggio di legalità, adiacenza ai Comuni in difficoltà e contrasto alle organizzazioni criminali”.

“Ci aspettiamo tutti un intervento del presidente della Regione, se lo aspettano i 17mila firmatari della petizione di solidarietà per Fazzari. Dimostri il presidente di essere un amministratore credibile e non uno che fa promesse in campagna elettorale per poi disattenderle, mostri la forza e il coraggio necessari per governare la nostra terra e dimostri inequivocabilmente di essere estraneo e indipendente rispetto a qualsiasi dinamica legata alle cosche”, affermano ancora i pentastellati.

“I soldi per finanziare la manutenzione stradale dei Comuni liguri ci sono, se Toti non intende intervenire adesso chiederemo alla Giunta anticipatamente i documenti del bilancio per mostrare, così come abbiamo fatto ex post a luglio, dopo la chiusura dell’esercizio 2016, dove queste risorse possono essere attinte e come invece anche quest’anno Toti deciderebbe di fare come l’anno precedente”, è la posizione del movimento.

“Il presidente Toti infatti registra un avanzo di 58 milioni di euro alla chiusura dell’esercizio di bilancio 2016 della Regione Liguria. Significa che sono 58 milioni inutilizzabili a causa del pareggio di bilancio, che potevano essere impegnati già nel 2016 per servizi utili ai cittadini liguri, ad modello per i Comuni, per finanziare le opere di manutenzione delle strade o le opere di contrasto al dissesto idrogeologico”, concludono i grillini.