M5S News

Pomezia Domani insorge: "Il M5S ha privatizzato gli impianti sportivi comunali"

"Il Movimento 5 Stelle ha privatizzato gli impianti sportivi comunali a Pomezia". Esordisce così il duro comunicato del consigliere di Pomezia Domani Stefano Mengozzi, esponente dell'opposizione, dopo l'approvazione in Consiglio comunale, con i soli voti dei 5Stelle, del nuovo regolamento per l'assegnazione e la gestione dei campi sportivi comunali. Il documento era stato criticato nelle scorse settimane dalle stesse società sportive pometine, preoccupate dal azzardo di "estromissione" delle realtà locali, in sede di bando di gara, in favore di società con grandi capitali e capacità di investimento sugli impianti più bisognosi di manutenzione.

Secondo Mengozzi il nuovo regolamento, "approvato dopo aver zittito le opposizioni, produrrà l’effetto di trasferire la gestione del nostro patrimonio impiantistico comunale a grandi gruppi imprenditoriali, togliendo di mezzo il ruolo delle associazioni sportive della città. Il M5S ha operato una scelta scellerata, adottando il criterio dell’appello dei lavori per l’aggiudicazione delle concessioni d’uso degli impianti. Si perde il valore sociale dello sport, l’aspetto educativo, a vantaggio di chi cerca il profitto da questa gestione. Un regolamento fotocopia di quello di Roma che sta generando proteste quotidiane per gli effetti drammatici che sta avendo sulle società sportive storiche".

"Avevo presentato una proposta di regolamento alternativa che superasse il azzardo di questo esito, ma l’arrogante maggioranza, coesa e compatta, ha voluto eliminare ogni confronto", sostiene il consigliere. "Non ci dicano che la minoranza non è propositiva: dicano piuttosto che vogliono governare con l’arroganza dei numeri. Ma ricordino che pur essendo maggioranza in consiglio comunale, i 5Stelle non sono di certo maggioranza in città".