M5S News

Gelmini: "Distanze tra Lega e M5s Avevamo avvertito Salvini"

Lo stallo prosegue. Movimento Cinque Stelle e Lega non avrebbero ancora trovato la quadra sul programma di governo gialloverde. Matteo Salvini e Luigi Di Maio hanno chiesto più tempo al Colle per limare il contratto di governo. Il nome del premier ancora non c'è e nel weekend la base leghista e quella del Movimento voterà proprio sul programma che unirebbe i due partiti in una ipotetica maggioranza che sosterrà l'esecutivo.

E proprio su questo "nulla di fatto" al Colle è arrivata anche la reazione di Forza Italia con le parole della capogruppo alla Camera, Maria Stella Gelmini: "Dopo le consultazioni odierne del presidente Mattarella siamo preoccupati e scettici. Tra Lega e Movimento 5 Stelle regna ancora molta confusione, le distanze restano ben visibili e al momento non si intravede la luce in fondo al tunnel. Berlusconi, con il suo gesto di responsabilità, ha tolto ogni alibi per la formazione del governo, ma oggi emergono con grande rilevanza le difficoltà a dialogare con un Movimento come quello guidato da Di Maio: inaffidabile e incompetente. Avevamo messo in guardia l'amico Salvini. Speriamo, nonostante tutto, che riesca a far valere la voce del centrodestra e i nostri programmi".