M5S News

M5S, quella cena blindatissima: "Siamo tagliatelle fatte in casa"

Il Movimento 5 Stelle serra le fila. E lo fa con una cena blindatissima organizzata ieri sera a Milano dall'associazione dedicata a Gianroberto Casaleggio, fondatore del movimento stesso.

Al ristorante Memo, tra viale Umbria e piazzale Martini, si sono riuniti centoquaranta grillini. Costo della cena 60 euro, vini inclusi. 300 euro per chi vuole iscriversi anche all'associazione.

Tra i presenti Davide Casaleggio e Luigi Di Maio, ma anche Vito Crimi, Alessandro Buffagni e Gianluigi Paragone. E c'era anche Alessia D'Alessandro "l'economista strappata alla Merkel" che né è economista, né ha mai incontrato la Merkel. "Lei è Alessia D'Alessandro, la nostra candidata all'uninominale di Agropoli dove sfiderà Mr fritture di pesce", l'ha presentata su Instragram Di Maio, "È un onore presentarvela. Facciamole un grosso in bocca al lupo! Benvenuta Alessia!".

Durante la serata - e ai giornalisti asserragliati fuori - Davide Casaleggio ha presentato anche Sum 02, il summit dei Cinque Stelle che si terrà anche quest'anno a Ivrea il 7 e 8 aprile con l'obiettivo di "costruire un nuovo futuro nelle varie dimensioni dalla sanità alla politica alla giustizia".