M5S News

Il M5S critica l'odiato Jobs Act ​ma lo usa e licenzia dipendenti

Criticavano (e criticano) la legge di Renzi, e poi ne fanno uso. Sembra questo il paradosso grillino raccontato dal Quotidiano Nazionale. Non solo, infatti, il gruppo del M5S al parlamento avrebbe utilizzato gli incentivi del Jobs Act per assumere i collaboratori del deputati, ma ora avrebbe fatto pure leva sui "licenziamenti facili" previsti dalla norma renziana per chiudere alcuni contratti.

Nel giorno in cui Di Maio ha formato il nuovo comitato elettorale per puntare a Palazzo Chigi (composto da Pietro Dettori, Dario De Falco e Vincenzo Spadafora), il M5S taglia i collaboratori dipendenti che fino a qualche giorno fa avevano aiutato i parlamentari nella loro opera.