M5S News

M5S, alle Parlamentarie vota ​meno di un iscritto su 3

Le Parlamentarie del Movimento Cinque Stelle si confermano un flop. Almeno per numero di votanti. Colpa dei rallentamenti di Rousseau o degli orari limitati? Difficile dirlo. Fatto sta che su circa 150mila utenti registrati - anche se Davide Casaleggio non ha mai diffuso i dati reali - hanno votato meno di 40mila iscritti.

"Alle Parlamentarie del Movimento 5 Stelle per la definizione dei collegi plurinominali della Camera hanno votato 39.991 iscritti certificati che hanno espresso un totale di 92.870 voti. Per quelli del Senato 38.878 iscritti che hanno espresso 86.175 voti", annunciano oggi dal M5S.

In allegato un file pdf con tutti i risultati. Da cui si scopre che il "capo politico" Luigi Di Maio - capolista in un collegio in Campania - ha ottenuto appena 490 preferenze. Due in meno di Manlio Di Stefano (candidato in Lombardia), ma soprattutto molti meno rispetto a Paola Taverna (2136), Carla Ruocco (1691) e Elena Fattori (1173) in Lazio.