M5S News

La rabbia del M5s: "Conte non ci coinvolge sul Recovery e va in cerca di responsabili"

La riunione a Palazzo Chigi tra il premier e i ministri del Pd fa esplodere i malumori. Buffagni: "Noi siamo dispersi?". Gli strali contro Bonafede e Crimi. La faida interna tra Patuanelli e Fraccaro. Forciniti: "Diremo sì anche alla Boschi?". Dieni: "Allucinante che ci si affidi agli Scilipoti. Dalla padella alla brace"

Ad accendere la miccia, chissà quanto inconsapevolmente, è stato Stefano Buffagni. Che a ora di pranzo, dopo una rapida occhiata alle ultime notizie, ha rilanciato in chat le agenzie che raccontavano di un vertice in corso a Palazzo Chigi sulla nuova bozza del Pnnr. A discutere del Recovery plan, insieme a Giuseppe Conte, ci sono i ministri Enzo Amendola, Roberto Gualtieri e Peppe Provenzano. Tutti e tre del Pd. "E noi? Dispersi", scrive, a commento, il viceministro dello Sviluppo economico grillino. Uno sfogo estemporaneo? Il tentativo di aizzare gli animi? Chissà. Sta di fatto che tanto basta a far esplodere i malumori e le psicosi, nella polveriera del M5s.