M5S News

I sospetti del M5s sul piano Calenda: "Puntano a commissariarci"

Roma. “La condizione del tavolo su Roma sta rapidamente superando la soglia del ridicolo”, ha detto ieri il ministro dello Sviluppo Carlo Calenda. Ma se la si dovesse risolvere su un piano strettamente psichiatrico – e non solo comico – la si potrebbe forse liquidare come paranoia, e chiuderla lì. Una forma, bizzarra e cronica, di delirio di persecuzione: questo sarebbe. Il fatto, però, è che l’alterna disponibilità del sindaco di Roma, Virginia Raggi, di fronte al piano per Roma,...