M5S News

Roma, auto blu al capogruppo M5S: presentato l'esposto alla Corte dei Conti

Dopo l'annuncio, ora è ufficiale: il caso dell'auto blu utilizzata dal capogruppo del M5S in Campidoglio, Paolo Ferrara, un anno dopo l' abolizione delle macchine di servizio per i consiglieri capitolini, arriva alla Corte dei Conti. A presentare l'esposto ai pm contabili è stato Dario Nanni, membro dell'Assemblea nazionale del Pd e capogruppo dem in VI Municipio.  Spiega Nanni: «Ho presentato oggi alla Corte dei Conti un esposto per chiedere il controllo sull'utilizzo dei veicoli dell'Amministrazione comunale, in particolare ho chiesto di verificare, rispetto all'inchiesta condotta dal Messaggero, se è stato commesso un danno erariale dal consigliere comunale Paolo Ferrara, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Campidoglio». Secondo l'autore dell'esposto, «è opportuno che venga fatta una verifica puntuale e precisa da parte degli organi di giurisdizione contabile, anche alla luce di quello che dichiarò, pochi giorni dopo la sua elezione, nel Luglio del 2016, il Presidente del Consiglio Comunale Marcello De Vito, il capogruppo dei 5 Stelle non aveva nessun diritto di utilizzare il mezzo del Comune di Roma con relativo autista».