M5S News

Lega e Fratelli d’Italia sul podio per «produttività»…

La XVII legislatura chiude i battenti ed è tempo di pagelle. Se per attribuire un voto di produttività a senatori e deputati si sceglie l’indicatore dei disegni di legge e degli emendamenti presentati come primi firmatari, sul podio ci sono Lega e Fratelli d’Italia. È quanto emerge dall’elaborazione dei dati di Openpolis-Openparlamento, in una legislatura nella quale le leggi di iniziativa parlamentare approvate sono il 23,7% del totale (la quota più alta dal 1996 a oggi). Malgrado anch’essi all’opposizione, i 5 Stelle hanno invece in media il numero più basso di disegni di legge depositati, sia alla Camera (4,9 per deputato) che al Senato (5,8 per senatore). Una performance in parte controbilanciata da una media molto alta di emendamenti sia a Montecitorio (348,4) che, soprattutto, a palazzo Madama (710,2). Magro il “bottino” del candidato premier M5s Luigi di Maio (1 disegno di legge e 134 emendamenti), la cui carica di vicepresidente della Camera comporta tuttavia numerosi impegni istituzionali, e di Alessandro Di Battista (1 ddl e 69 emendamenti).