M5S News

M5S, ecco i candidati «esterni»: ricercatori e …

M5S, ecco i candidati «esterni»: ricercatori e accademici. Si ritira ammiraglio

Accademici, ricercatori, esponenti della società civile : Luigi Di Maio ha presentato oggi, chiamandoli sul palco del Tempio di Adriano, i candidati “esterni” scelti dal leader M5s a correre nei collegi uninominali. Al collegio di Giugliano per il Senato corre la ricercatrice del Cnr presso l’istituto di endocrinologia di Napoli Maria Domenica Castellone, con un passato professionale anche negli Usa. In Friuli tocca a Vincenzo Zoccano, presidente del Forum italiano Disabilità mentre al collegio di Ancona per il Senato tocca a un altro accademico Mauro Coltorti, docente di geomorfologia e esperto di dissesto idrogeologico. Nel collegio di Rovereto il M5S schiera invece Cinzia Boniatti, sociologa e membro della Rete italiana Ecovillaggi. Alla Camera, nel collegio di Foligno il M5S candida il professor Gino Di Manici, che ha partecipato al primo impianto di cuore artificiale in Europa. E a Roma ecco invece il presidente dell'Ordine degli avvocati, Mauro Vaglio. Candidati sono anche l’olimpionico Domenico Fioravanti, che correrà in Piemonte; l'avvocato anti-ecomafie David Zanforlini che si presenta a Ravenna e l’economista Lorenzo Fioramonti (teorico del “No Pil”) che sfiderà il dem Matteo Orfini nel collegio Roma Torre Angela per la Camera. Correrà anche il comandante Gregorio De Falco, ultimo dei candidati esterni a salire sul palco del Tempio di Adriano. Oltre ai giornalistri Gianluigi Paragone (candidato al collegio uninominale di Varese per la Camera) ed Emilio Carelli.

Sul palco il primo a essere presentato è stato l’ammiraglio in congedo Rinaldo Veri, che ha partecipato tra l'altro all'operazione Nato Unified Protector. Ma la sua candidatura è durata solo qualche ora. Veri è infatti consigliere comunale ad Ortona, eletto con una lista civica di centrosinistra. «A malincuore annuncio il mio ritiro, non ero al corrente della regola prevista dal Regolamento M5S che impedisce a chi ha già una carica elettiva di potersi candidare e proprio per questo non avevo ritenuto necessario informare di questa mia carica Luigi Di Maio», ha spiegato Veri, sostituito dalla deputata uscente Carla Ruocco nel collegio Roma Gianicolense.