M5S News

Regione: approvato il rendiconto di bilancio 2016. M5S: «Un avanzo di 105 milioni, la Liguria va così bene?»

Genova - Il Consiglio regionale della Liguria oggi pomeriggio a Genova ha approvato con 16 voti a favore (centrodestra) e 13 contrari (Pd, M5S e Rete a Sinistra-Libera-mente Liguria) il rendiconto di bilancio dell’ente per l’esercizio finanziario 2016.

La Giunta Toti ha evidenziato che la «Regione Liguria, oltre ad aver rispettato non soltanto il pareggio di bilancio, nel 2016 ha generato addirittura un avanzo di 58 milioni e 915 mila euro, portando avanti strumenti di stimolo all’economia ligure concretizzatisi nella Legge sulla crescita e nell’aiuto prestato agli enti locali con la flessibilità verticale, cioè cedendo spazi di spesa regionali a favore dei comuni per un importo complessivo di 11 milioni e mezzo di euro, contribuendo così alla realizzazione di investimenti pubblici ed ai segnali di ripresa registrati dall’economia ligure».

Sul punto non è per niente d’accordo la consigliera del M5S Alice Salvatore che replica: «Toti chiude il rendiconto 2016 con un disavanzo di 295 milioni di euro che però proviene da una spesa straordinaria del 2015 e potrà essere ripianato negli anni a venire; quel che stupisce veramente è invece l’avanzo lordo di 105 milioni di euro, perché significherebbe che la Giunta Toti non è stata capace di utilizzare una somma così cospicua: 105 milioni. I casi sono due: o le cose vanno talmente a meraviglia in Liguria da poterci permettere di non utilizzare così tante risorse (che rimangono così inutilizzabili a causa del pareggio di bilancio), oppure il redcarpettaro è un pasticcione che non ha saputo impiegare risorse essenziali per la Liguria, che vanno così perdute. Inoltre Toti non impegna nulla per gli investimenti, sul rendiconto compare la cifra “zero”».