M5S News

SCENARIO/ Becchi: M5s assorbito nel Pd, Salvini morirà di tattica

I 5 Stelle rischiano di diventare una costola del centrosinistra. Conte si conferma una figura ambigua, ma ad essere nei guai è la Lega

Mentre inizia la festa “Italia 5 Stelle” che si tiene oggi e domani a Napoli, i malumori nel Movimento restano evidenti. Paragone continua a criticare il governo, che ormai sappiamo chiaramente che neppure Di Maio voleva. Di Battista resta in silenzio, e a Napoli non si vedrà. A questi si aggiungono gli esclusi dal nuovo governo, in primis Barbara Lezzi, che accusa Di Maio perché contraria al patto civico col Pd alle regionali in Calabria di inizio 2020. Sulla Calabria litiga anche il centrodestra, con la Lega che si rifiuta di sostenere il candidato forzista Occhiuto, mettendo così in crisi l’asse regionale con Forza Italia e FdI. Ne abbiamo parlato con Paolo Becchi, filosofo del diritto ed editorialista di Libero. Secondo Becchi saranno proprio le prossime regionali, quelle in Umbria per il governo e quelle in Calabria per l’opposizione, la chiave per capire come evolveranno le alleanze.