M5S News

Mancato rispetto distanziometro a Torino: sequestrate 39 slot e multe per…

“La Costituzione dice che che l’iniziativa economica privata e’ libera ma non può svolgersi recando danno alla società. E’ per questo che la Regione ha approvato una legge sul gioco d’azzardo. Una legge che contiene il punto del distanziometro. L’applicazione di quel punto sta creando un problema dal punto di vista lavorativo, è vero. Per questo presentiamo un emendamento”, ha annunciato il consigliere regionale M5S, Andrea Bertani.

“L’emendamento che abbiamo presentato, a nome del Movimento 5 Stelle, chiede di istituire dei tavoli di confronto con i sindacati, che mi sembra che ancora in Regione non si siano presentati se non solo si siano presentati i proprietari delle sale VLT o del settore, i lavoratori non mi sembra siano stati rappresentati dai loro sindacati e quindi noi chiediamo che il tavolo di lavoro venga fatto anche con le rappresentanze sindacali e che vengano, anche qui coinvolgendo il Ministero, attivati tutti gli ammortizzatori sociali che servono quando c’è uno stato di crisi, perché in alcune zone effettivamente si configura uno stato di crisi, però non tornando indietro sulla tutela della salute dei cittadini. Del resto, lo dice la nostra Costituzione, lo dice l’articolo 41 che prima di tutto viene la tutela della salute dei cittadini, e noi sappiamo che nella nostra regione, come in altre regioni, il problema di un’offerta esagerata ha causato una crescita di azzardopatia, mettendo in crisi migliaia di persone e tutte le loro famiglie, facendo perdere il lavoro a tante altre persone. Quindi, l’equilibrio nell’applicazione sicuramente ci va, ma su questo non si può tornare indietro”.