M5S News

Agricoltura, Laricchia (M5s): «Puntiamo a promozione estera dei nostri prodotti»

L’convegno di Confagricoltura Puglia con i candidati alla presidenza della Regione

BARI - «Gli agricoltori pugliesi sono vittime di un crimine, quello della spesa del Psr ferma al 30%, abbiamo un grosso debito con questo settore vitale per la nostra economia, messo in ginocchio dalle politiche scellerate dell’assessore Di Gioia prima, ora candidato con Fitto, e di Emiliano poi». Lo ha dichiarato la candidata presidente del M5S e della lista Puglia Futura alla Regione Puglia, Antonella Laricchia, che al termine dell’convegno di Confagricoltura Puglia con i candidati alla presidenza della Regione, ha sottoscritto i 5 punti proposti dall’associazione di settore, come hanno fatto anche il candidato del centrodestra, Raffaele Fitto, e Ivan Scalfarotto, candidato di Iv, Azione e +Europa, mentre il governatore Michele Emiliano (centrosinistra) non ha partecipato alla mattinata, fa sapere Confagricoltura. "Dobbiamo preoccuparci - ha continuato Laricchia - di promuovere l’internazionalizzazione, ad modello attraverso l'Apulia Food Agency, l’Agenzia che abbiamo in programma di creare per promuovere i nostri prodotti all’estero, esattamente come ha fatto l’Apulia Film Commission. Dobbiamo supportare le imprese agricole in tutte quelle misure che aiutano ad essere più competitivi e per farlo è inevitabile recuperare le risorse perse per il Psr»