M5S News

M5S: “Sull’ex Acna bisogna guardare avanti ma i Comuni del Cuneese aspettano ancora il rimborso di 200 milioni per i danni”

Riceviamo da Fabiana Dadone, parlamentare del Movimento 5 stelle, monregalese: «Gentile Direttore, ritengo sia utile utilizzare l’ex Acna per eventi pubblici al fine di raccogliere fondi per le comunità colpite dall’inquinamento e dai danni ambientali e alla salute.  

E’ vero, anche sull’ex Acna di Cengio bisogna guardare avanti ma è anche vero che i comuni del Cuneese stanno ancora aspettando il rimborso di 200 milioni di euro per i danni subiti. E’ anche vero che le procedure di bonifica del sito sono ancora oggetto di violazione europea, che la discarica di Cava Molinetto è stata sequestrata e che nel frattempo le coperture sono state danneggiate dalle forti piogge dell’ultimo inverno. 

Il Mise è chiamato a interventi ulteriori e urgenti e soprattutto il Governo è chiamato a specificare e stanziare le risorse necessarie per poter garantire l’ulteriore miglioramento delle condizioni ambientali. 

Insomma, i problemi del sito ex Acna esistono e persistono, sono numerosi e sono costosi da affrontare. Per questo l’idea di impiegare il sito, nella parte già bonificata, per eventi e manifestazioni pubbliche sarebbe apprezzabile se vi fosse un riconoscimento, non meramente simbolico, alle comunità colpite. Sia programmato un calendario di eventi e i ricavati vadano alle comunità liguri e piemontesi interessate».